Menu

Blog:come scrivere articoli interessanti per i tuoi pazienti

Il blog può essere una parte importante per una strategia di marketing forte e di successo basata sui contenuti.

Qual è il modo per far leggere gli articoli del tuo blog ?

Lo scopo del blog è quello di invogliare i tuoi pazienti a consultare il tuo sito web, ma devi riuscire a suscitare il loro interesse ?

Mettiti nei loro panni?

Se tu fossi un paziente e dovresti considerare un intervento chirurgico, quali domande ti chiederesti ?
"Quanto costa l’intervento ?" Potrebbe essere un buon punto di partenza: domande come queste sono tra i principali argomenti dei forum medici e delle ricerche online.

Come fai a sapere quali sono le domande più diffuse online ?

Una ricerca online frettolosa puà già aiutare a garantire che gli argomenti del tuo blog sono in linea con ciò che i pazienti stanno chiedendo attualmente. Se si cerca per esempio il termine “impianto dentale” su Google, è possibile notare alcune ricerche aggiuntive suggerite (ricerche correlate) lungo la parte inferiore della pagina dei risultati. Queste sono basate sulle ricerche più popolari. Probabilmente hai notato che “impianto dentale prezzi”, “impianto dentale problemi”, “impianto dentale rischi” sono tra questi risultati e quindi se nel tuo blog pubblici dei post che rispondono a queste domande, il tuo sito web può diventare una eccellente risorsa per gli innumerevoli clienti curiosi.
Molte persone inoltre sottopongono domande in forum molto popolari: anche trovare le domande più frequenti su questi siti può aiutare ad individuare i migliori argomenti del tuo blog.

La crezione di post informativi può essere reciprocamente vantaggiosa

Il tuo blog può aiutare i pazienti a comprendere meglio le problematiche mediche che stanno prendendo in considerazione, ed è potenzialmente in grado di aumentare il traffico al tuo sito web per rispondere alle domande e allepreoccupazioni comuni, oa sfatare miti popolari e malintesi.

Monitorare l'evoluzione delle ricerche on-line può anche aiutare a creare argomenti più mirati

Ad esempio, sempre più persone possono essere alla ricerca di informazioni su come proteggersi dal sole durante i mesi estivi: se sei un dermatologo, può essere nel vostro interesse a pubblicare articoli sul blog educativi su questo tema per tutta l'estate.
Se sei un dentista, degli articoli su sbiancamento dei denti e sull’Invisalign potrebbe essere una mossa intelligente.

Ricorda

Anche se la pubblicazione di contenuti di qualità sul tuo blog può aiutare a migliorare le conoscenze del paziente, è fondamentale, per completare il resto della vostra strategia di marketing, bilanciare il search engine marketing, il social media marketing e il content marketing. Senza il sostegno di queste tattiche aggiuntive, il tuo post non può essere visto da molti dei suoi destinatari a cui è rivolto

Per saperne di più su come possiamo aiutarvi con la creazione e l'attuazione di una strategia di successo di Content Marketing, non esitate a contattarci.
Vincenzo La Franca adirsacubale ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi tutto...

SEO: 3 Consigli per recuperare e guadagnare posizioni nei motori di ricerca

Per costruire una presenza online significativa ed essere presenti nelle prime pagine di Google (SERP) bisogna dedicare molto tempo e di energie. Nonostante tutto questo duro lavoro, ci si può svegliare un giorno ed avere un crollo delle visite del sito internet e trovare le pagine improvvisamente scomparse o sprofondate di molte posizioni nei risultati dei motori di ricerca. Questa è senza dubbio una delle parti più scoraggianti e frustranti nella gestione del vostro sito web. Se avete notato un improvviso calo della visibilità del sito internet, c'è una buona possibilità che questi sia stato penalizzato da una azione manuale di Google o sia stato vittima di un aggiornamento dell'algoritmo. I motori di ricerca come Google continuano a implementare nuovi aggiornamenti per i loro sistemi di ranking, si dovranno probabilmente aggiornare le strategie SEO del vostro sito web, soprattutto se si sono utilizzate in passato tattiche ingannevoli in passato. Infatti strategie usate solo un paio di anni fa ora possono essere considerate spam, annullando tutto il vostro duro lavoro: ma non preoccupatevi! Mentre la strada della ripresa può essere rapida, ci sono tre fasi principali che si possono utilizzare per aiutare il vostro sito a raggiungere la precedente classifica sperando anche di migliorarla.

1 Indentificate il problema
Il primo passo per il recupero da una strategia SEO negativa è quello di capire che cosa avete fatto per spingere Google a penalizzare il vostro sito internet e a far crollare il tuo ranking. Forse avete riempito le vostre pagine con parole chiave (keywords) o link , o forse hai pubblicato contenuti duplicati ? Il modo migliore per superare questi problemi è quello di familiarizzare con i recenti cambiamenti dell’algoritmo di Google e utilizzare Strumenti per i Webmaster di Google del vostro sito. Con queste informazioni, è possibile determinare ciò che può avere influenzato negativamente la visibilità online.

2 Apportate le modifiche necessarie.
Una volta identificato il problema, si può agire rimuovendo le strategie non legittime ( black hat SEO) e la sua sostituzione con una strategia etica . Quando si iniziano a fare questi cambiamenti, è fondamentale che si rispettano gli algoritmi del motore di ricerca Google attualmente in vigore, prestando attenzione agli aggiornamenti come Panda, Penguin e Hummingbird. Se avete ricevuto un avviso di intervento manuale da parte di Google, è necessario prima risolvere il problemi e poi, tramite Strumenti per il Webmaster, richiedere la rimozione della penalizzazione.

3 Siate pazienti e monitorate i progressi
Ora che avete fatto le modifiche necessarie, tenete d'occhio i vostri progressi, ma abbiate pazienza, ci vuole del tempo affiché Google elabori gli aggiornamenti del vostro sito web. Per una azione manuale, avrete bisogno di aspettare che Google valuti se il problema sia stato risolto. In caso affermativo, il flag sarà rimosso, e il vostro sito dovrebbe tornare alla normalità. Se non si sono fatti i giusti cambiamenti e si stanno violando ancora le linee guida di Google, si riceverà una notifica e bisogna riprovare con ulteriori modifiche. Se dopo vari tentativi non si notano miglioramenti, si dovrebbero rivalutare i problemi con il SEO e continuare ad affrontare questi problemi fino al prossimo aggiornamento di Google.

In definitiva, se siete stati penalizzati nel ranking, è perché Google non pensa che la vostra attuale strategia sia corretta. Anche se un drastico cambiamento negativo nella portata del vostro sito web è, senza dubbio, sconvolgente: bisogna pensare allora a cambiare la vostra strategia di marketing online: bisogna sempre offrire al meglio i vostri servizi ai vostri pazienti-che sono l'obiettivo principale, dopo tutto.
Per garantire che la vostra strategia obsoleta di SEO venga sostituita con una strategia aggiornata, perché non affidarsi a dei professionisti? Il team di Sitipermedici.it è esperto nell’applicare delle stragegie efficaci e nell’eliminare tutte quelle situazioni di SEO che stanno influenzano negativamente i vostri risultati nei motori di ricerca. Contattateci oggi se siete interessati a ricevere una analisi delle prestazioni del vostro sito web
Vincenzo La Franca adirsacubale ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi tutto...

Quali social network utilizzare ?

Facebook, Instagram, LinkedIn, Google+ ! Ci sono tantissimi social networking attualmente sul web e la loro funzione di di base è quella di collegare individui e attività professionali con altri individui.

Perché utilizzare i canali web 2.0

Prima di darvi le nostre raccomandzioni sui social network per il vostro sito web medico o il sito web della vostra casa di cura o struttura sanitaria, è importante capire perché si dovrebbero utilizzare questi canali web 2.0
Lo scopo di avere una presenza online è quello di attirare i potenziali pazienti e di migliorare l'esperienza di quelli esistenti. Per fare questo, il vostro sito web ha bisogno di una posizione elevata nelle pagine di ricerca. Google, leader indiscusso di internet, ama molto i social media allo stesso modo in cui ama i contenuti originali e i siti progettati mobile-friendly. Utilizzare i social media vi fornisce l’opportunita di sviluppare un rapporto personale con i pazienti ed aumentare la vostra reputazione.

Quali Social Network utilizzare

Ora che avete capito il motivo del perché, possiamo discutere su quali social network utilizzare. Non tutti i siti di social sono creati uguali. QZone, un social network cinese, ha il secondo maggior numero di utenti attivi in tutto il mondo. Tuttavia, a meno che i pazienti sono pendolari in tutto il Mar Cinese Orientale, sarebbe meglio concentrare i vostri sforzi altrove.

Ecco le nostre prime proposte per i social network:

Facebook

Popolare e pratico, Facebook è il più grande sito di social networking in tutto il mondo. Si può avere una pagina dedicata pratica che offre informazioni essenziali, come la posizione e ore di apertura, e fornire contenuti coinvolgenti e aggiornamenti regolari riguardanti notizie mediche, post di blog, e consigli sulla salute.

Google+

L'onestà è la miglior politica. Questo sito di social, progettato per essere simile a Facebook, in genere non attira lo stesso livello di partecipazione volontaria. Tuttavia Google+ genera una significativa brand engagement, permette di collegare in rete con altri professionisti, e, soprattutto,ci si rende amici di Google.

Twitter

Twitter Shakespeare ha scritto che la brevità è l'anima stessa della saggezza: probabilemnte a lui sarebbe piaciuto Twitter. Anche se hai solo 140 caratteri , questa piattaforma web è un mezzo perfetto per la costruzione di un brand e collegarsi direttamente ai pazienti. E 'veloce, semplice e potente.

Questi sono solo tre esempi di piattaforme di social networking che suggeriamo ai nostri clienti di utilizzare ma ce ne sono potenzialmente molti altri. Utilizzarne molti però non è sempre la cosa migliore: capire quali sono più efficaci per la vostra attività medica è una parte cruciale di sviluppo di una strategia di marketing di successo. Il social networking può sembrare complicato, ma i nostri esperti sono pronti ad aiutarvi.
Contattateci oggi per ulteriori informazioni sul social media marketing e come possiamo migliorare il sito della vostra attività sanitaria.
Vincenzo La Franca adirsacubale ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi tutto...

Content Marketing: 5 Consigli per una gestione dei contenuti di successo

Con le recenti modifiche alla classificazione dei siti web nei motori di ricerca (vedi articolo), le tattiche della SEO (Ottimizzazione nei motori di ricerca) si sono evolute e il content marketing è diventata una parte sempre più importante di una buona strategia di marketing on-line.
I vecchi metodi - come l’utilizzo di keywords all’interno delle pagine web - sono ormai considerati spam e possono causare la penalizzazione del vostro sito mentre la creazione di contenuti originali di qualità può contribuire a rafforzare il vostro ranking e piazzarvi sempre più in alto nei risultati dei motori di ricerca.

Come possiamo creare nuove strategia per il successo?

Ecco alcuni suggerimenti importanti da ricordare

1 Avere un piano editoriale

Il modo migliore per iniziare la vostra strategia di content marketing è quello di avere un piano d'attacco. Quali tipi di contenuti vorresti produrre? Delle pagine aggiunte al tuo sito web? Comunicati stampa? Blog? La progettazione ela creazione di un calendario editoriale può aiutare l’organizzazione del piano in modo da poter produrre nuovi contenuti su una base costante.

2 Coinvolgere il pubblico

Quali tipi di domande i pazienti chiedono?
Scoprire ciò che è attualmente "trend" nelle ricerche on-line e nelle bacheche può aiutare a decidere quali argomenti aiutano a catturare l'attenzione del pubblico. Utilizzare queste informazioni a vostro vantaggio - è possibile educare i pazienti curiosi per sfatare miti, fornendo risposte alle domande più comuni, e/o affrontare argomenti rilevanti.

3 Condividere le informazioni

Esporre i nuovi contenuti attraverso vari canali oltre al vostro sito web può aumentare le vostre probabilità di catturare l’attenzione del vostro pubblico. Ad esempio, è possibile ottenere una maggiore visibilità attraverso la condivisione di un nuovo post sul blog di Google+, Facebook, e altre forme di social media. Inviare dei comunicati stampa alle varie agenzie di stampa può aiutare a farsi notare, aiutando a stabilire autorità e credibilità.

4 Creare contenuti con constanza e di qualità

Non importa quale tipo di contenuti si sta trattando ma creare contenuti coerenti, interessanti, educativi e di qualità è la chiave del successo. Cosa è che costituisce la "qualità"? Scrivere dei contenuti nuovi sono la cosa migliore, in modo da essere sicuri di evitare contenuti duplicati. Si dovrebbe anche stare attenti al clickbait, cioè bisogna non bisogna essere percepiti come "ingannevoli" dal vostro pubblico. Si consiglia qundi dei contenuti originali scritti specificamente per il beneficio dei pazienti.

5 Analizzare i progressi

Utilizzando strumenti come Google Analytics, è possibile ottenere una migliore idea di ciò che funziona e cosa no ed è possibile identificare quali aree del sito possono avere bisogno di aiuto: questo aiuta l'attuazione del piano di contenuti di marketing.

Come Sitipermedici.it può aiutare

Sitipermedici.it crea calendari editoriali personalizzati che comprendono consigli personalizzati sulla base di argomenti trend e specifici per il settore specifico.

Il nostro team di scrittori crea contenuti originali e personalizzati in grado di soddisfare le esigenze individuali fornendo anche servizi di social media e di comunicati stampa.

Per saperne di più su come possiamo aiutarvi con la creazione e l'attuazione di una strategia di successo di content marketing, non esitate a contattarci.
Vincenzo La Franca adirsacubale ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Leggi tutto...
Contattaci
Richiedici chiarimenti o un preventivo personalizzato senza alcuno impegno